5 ottobre 2015

Piccole strutture alleate

I farmaci chemioterapici hanno difficoltà a distinguere le cellule tumorali da quelle sane, e potrebbero agire su cellule normali provocando effetti collaterali senza toccare i tessuti tumorali vicini … Il sistema immunitario spesso confonde i farmaci antitumorali con batteri pericolosi o altri invasori e li distrugge … Anche quando i farmaci raggiungono il tumore, spesso rimangono incastrati nel denso sottobosco della massa maligna senza penetrarla del tutto. Grazie agli sviluppi della nanotecnologia, i farmaci affrontano questo scenario insidioso con più facilità e colpiscono i tumori nella loro sede. Il segreto consiste nel veicolo per il trasporto del farmaco, appositamente creato e avvolto in un involucro protettivo, che trasporta gli antitumorali in tutto il corpo … In pratica, il farmaco in versione nanoscopica ha più probabilità di raggiungere i tumori senza essere distrutto dall'organismo … Le nanoterapie in fase di test, somministrate per endovena, sembrano avere maggiore successo nel combattere il cancro.
(Dina Fine Maron --- Farmaci per il cancro: colpire nel segno … da Le Scienze- Giugno 2015 ---)

Nessun commento:

Posta un commento

Medicina alternativa 2

Uno degli aspetti più attraenti delle terapie alternative è che il paziente deve partecipare al processo di guarigione , che molto dipende ...