22 ottobre 2015

Piccineria, propensione e dati inoppugnabili.

L’evoluzione non è una teoria … l’evoluzione, oggi, è un fatto. Era una teoria due secoli fa, quando la proposero per la prima volta Lamarck e Darwin, esattamente come era una teoria l’eliocentrismo al tempo di Copernico e di Galileo … Dal tempo di Darwin in poi, la nozione di evoluzione provoca l’opposizione di varie Chiese e vari enti religiosi … negli Stati Uniti, un certo numero di Chiese negano l’evoluzione perché sarebbe in conflitto con ciò che scrive la Bibbia, la quale viene considerata come dettata direttamente da Dio, e quindi letteralmente vera … i sostenitori di tali Chiese continuano ad affermare, nonostante tutte le prove evidenti del contrario, che il mondo è stato creato da Dio in sette giorni, 5000 anni fa secondo la testimonianza della Genesi. Si rifiutano di riconoscere che il racconto biblico della creazione è stato scritto più di 3000 anni fa da esseri umani usando conoscenze e linguaggio del loro tempo … l’aspetto più contestato dell’evoluzionismo, da parte dei creazionisti estremi, è la tesi dell’evoluzione degli esseri umani da progenitori imparentati con gli scimpanzé … ed è proprio qui che la Chiesa Cattolica Romana si discosta dal racconto scientifico dell’evoluzione, cioè accetta l’origine biologica degli esseri umani, ma la creazione dell’anima umana va vista come un evento speciale … I fautori del creazionismo hanno predisposto potenti organizzazioni, si battono in tribunale e cercano di convincere i legislatori a sopprimere l’insegnamento della biologia evoluzionistica … forniscono agli insegnanti sontuosi manuali riccamente illustrati e molto costosi, nei quali i fatti della vita sono interpretati in un quadro creazionistico … Vorrei semplicemente sottolineare che tutto questo tradisce l’immagine del Creatore che invoca, lasciando intendere che avrebbe deliberatamente riempito il mondo di falsi indizi capaci di indurre gli scienziati in errore. Fra questi falsi indizi ci sono gli strati geologici, i fossili, le molecole di DNA imparentate fra loro con le quali si costruiscono alberi filogenetici, gli isotopi radioattivi che permettono di datare la storia della Terra e tutti gli altri dati che ricercatori rigorosi e onesti hanno riunito nei loro sforzi per comprendere la natura.
(Christian de Duve --- Genetica del peccato originale ---)



Nessun commento:

Posta un commento

Medicina alternativa 2

Uno degli aspetti più attraenti delle terapie alternative è che il paziente deve partecipare al processo di guarigione , che molto dipende ...