15 settembre 2015

Integrazione insoddisfacente.

Il processo di globalizzazione, cioè l’integrazione delle economie di tutto il mondo, ha posto agli Stati-nazione domande nuove, ma nel contempo ha ridotto le loro capacità di dare una risposta … Tra i vincoli imposti dalla globalizzazione vi è la difficoltà circa la tassazione … Infatti in questo nuovo contesto economico il capitale si muove con facilità da un ambito giurisdizionale all’altro, per cui se si cerca di imporre una tassazione più rigorosa sul capitale, esso, semplicemente, si sposta. Così, per ironia della sorte, proprio nel periodo in cui l’ineguaglianza ha continuato a crescere, la capacità di redistribuire reddito attraverso la tassazione sul capitale è stata enormemente ridotta … Proprio nel momento in cui la necessità delle istituzioni internazionali è più forte che mai, la fiducia nelle stesse (Fondo monetario internazionale e Banca mondiale) è scesa paurosamente … A partire dalla crisi del Sud-est asiatico del 1997, si sono succedute molte discussioni sull'urgenza di una riforma dell’architettura dell’economia globale, ma quasi nulla è accaduto … La trasparenza è una questione cruciale … Ci sono stati alcuni cambiamenti realizzati in risposta alla crisi finanziaria globale … ma dobbiamo riconoscere che non c’è stato il tipo di riforma invocato per rafforzare in modo sostanziale la stabilità finanziaria globale … La globalizzazione e il capitalismo di mercato hanno il potenziale per produrre enormi benefici, ma esiste anche un rovescio della medaglia … Tante persone si sono ritrovate senza lavoro, altre hanno visto i propri salari tagliati … La crisi finanziaria globale ha evidenziato la debolezza del capitalismo trionfante American style e mostrato la natura problematica delle istituzioni internazionali che avrebbero dovuto governare questo nuovo fenomeno favorendo, con le loro politiche, la stabilità economica globale e garantire ai paesi i crediti di cui avevano bisogno per evitare la recessione, e non imporre politiche fiscali eccessivamente restrittive … Le ricerche condotte hanno evidenziato che in tutte le situazioni nelle quali i mercati sono incompleti o l’informazione è imperfetta, questi ultimi non funzionano nel modo che aveva immaginato Adam Smith (la mano invisibile) … Siamo diventati molto più consapevoli dei limiti (burocrazia e prevalenza di interessi particolari a danno dell’interesse generale) dei mercati e dell’azione collettiva, delle difficoltà che i governi hanno nell'affrontare molti di questi fallimenti del mercato … Per cui, riconosciuti i limiti del socialismo e del laissez-faire, molti hanno individuato una terza via, intermedia, in cui si contemplasse un rapporto di complementarietà e partnership tra il settore pubblico e quello privato, che non dovrebbero essere visti solo come alternativi … Tuttavia, un settore finanziario non regolato è destinato, quasi inevitabilmente, a trovarsi di fronte a enormi problemi di instabilità … Senza una forte regolazione, non solo si sprecano le risorse, ma molto più spesso le debolezze che ne conseguono sfociano in ricorrenti crisi finanziarie.
(Joseph E. Stiglitz --- Globalizzazione ---)

Nessun commento:

Posta un commento

Medicina alternativa 2

Uno degli aspetti più attraenti delle terapie alternative è che il paziente deve partecipare al processo di guarigione , che molto dipende ...