16 ottobre 2015

Devozione cieca, riflessione biologica.

Se Dio ha fatto l’uomo a Sua immagine e somiglianza, un’idea suggerita dai miti della Creazione, è logico supporre che Dio è personalmente responsabile degli uomini. Se, invece, nulla è vero di tutto questo, allora c’è una buona probabilità che il Sistema solare non sia speciale fra i miliardi di sistemi solari dell’Universo … La Bibbia, incorruttibile e incontestabile, è lo strumento di tutti i bisogni spirituali … Nei momenti di solitudine i credenti trovano compagnia, nel dolore trovano consolazione e quando tralignano si aspettano un perdono … Ci sono tutte le ragioni del mondo, invece, per spiegare l’origine della religione e della morale come eventi speciali nella storia evolutiva dell’umanità guidata dalla selezione naturale … Le abbondanti evidenze del nostro passato stanno a indicare che le religioni organizzate sono un’espressione di tribalismo. Ogni religione insegna ai suoi fedeli che sono una congregazione speciale e che il loro mito della Creazione, i loro precetti morali e i privilegi assicurati da un potere divino sono superiori a quelli di tutte le altre religioni. La loro carità si concentra sui loro correligionari, mentre quando si rivolgono ad estranei, di solito è per fare proselitismo. Nessun leader religioso incita mai i fedeli a prendere in considerazione le religioni rivali e a scegliere quella che ritengono migliore per la loro persona. Spesso, invece, il conflitto interreligioso è un accelerante, se non la causa diretta, di guerre intestine … Lo scopo delle religioni è l’assoggettamento alla volontà e al bene comune della tribù. L’illogicità delle religioni non è la loro debolezza intrinseca, ma la loro forza essenziale. L’accettazione dei bizzarri miti della Creazione è il collante dei loro fedeli … L’arrivo di certe divinità nel mondo reale è reso possibile dai processi mentali personali dei profeti e dei credenti che pretendono che gli dei abbiano le loro stesse emozioni e motivazioni. Per esempio, nel Vecchio Testamento, Yahvé è buono, geloso, collerico, vendicativo esattamente come i suoi sudditi mortali. Le persone proiettano anche la loro umanità su animali, macchine, luoghi e perfino esseri immaginari. In questo transfert è stato abbastanza facile passare dai padroni della Terra a divinità invisibili. In tutte e tre le religioni monoteiste (ebraismo, cristianesimo e islam) Dio è un patriarca molto simile a quelli che comandavano nei regni del deserto dove queste religioni sono nate. I capitribù e gli sciamani sono sempre pronti a interloquire con gli dei e gli spiriti durante i sogni, le allucinazioni (provocate dalle droghe) e gli attacchi di pazzia … Nelle società primitive gli sciamani e i loro discepoli utilizzano gli allucinogeni (come l’ayahuasca) per avere visioni nitidamente realistiche, per trasformare le illusioni in storie ricche di simboli e cariche di significati mistici nelle intenzioni del sognatore … Comunque gli storici e gli altri studiosi (con una visione evoluzionistica) che non si lasciano influenzare dal soprannaturale, hanno iniziato a ricostruire i passaggi che hanno condotto alle strutture gerarchiche e dogmatiche delle religioni moderne. Nel tardo Paleolitico, a un certo punto, le persone cominciarono a riflettere sulla propria mortalità. I primi cimiteri conosciuti risalgono a 95 mila anni fa, quando i vivi devono essersi chiesti dove finissero tutti quei morti. La riposta immediata, ovvia, fu che i defunti continuassero a vivere e nei sogni si ricongiungevano con i vivi … Oggi come allora, la mente cosciente di ogni persona abbandona il corpo durante il sonno ed entra nel mondo spirituale creato dalle onde neuronali del cervello … Man mano che le società diventavano più complesse, cresceva anche la responsabilità degli dei nel mantenere l’ordine sociale che i loro vicari in carne e ossa (i sacerdoti) garantivano grazie ad un controllo politico verticistico e gerarchico … I fedeli non hanno un grande interesse per la teologia e di come sono realmente nate le religioni attuali, ma si preoccupano della loro fede religiosa e dei benefici che assicura. I miti della Creazione spiegano tutto quello che devono sapere … La fede religiosa offre sicurezza psicologica, promette vita eterna dopo la morte e il paradiso se sappiamo scegliere la confessione giusta e ci impegniamo a osservare rigorosamente i suoi rituali. Nel corso dei secoli tutti gli stimoli di timore reverenziale e stupore sono stati monopolizzati dalle fedi religiose, nei capolavori della letteratura, delle arti visive, della musica e dell’architettura … I vantaggi richiedono una sottomissione totale a Dio … è necessario soltanto ubbidire, inginocchiarsi e ripetere i voti sacri. Ma viene una domanda spontanea: a chi è indirizzata questa ubbidienza? È diretta a un’entità che potrebbe non avere alcun significato … La fede religiosa si spiega come una trappola invisibile e inevitabile durante la storia biologica della nostra specie … E se questa interpretazione è esatta, esistono di sicuro modi di realizzarci spiritualmente senza ridurci in schiavitù. Il genere umano merita di meglio.
( Edward O. Wilson --- La conquista sociale della Terra ---)


Nessun commento:

Posta un commento

Medicina alternativa 2

Uno degli aspetti più attraenti delle terapie alternative è che il paziente deve partecipare al processo di guarigione , che molto dipende ...