29 ottobre 2015

Per non calare oltremisura.

Quando tagliamo un frutto, dopo pochi minuti possiamo osservare superficialmente la comparsa di uno strato più scuro. Questo fenomeno è l’ossidazione … Ossidarsi significa diventare acidi. In termini biochimici, l’ossidazione è semplicemente il processo che combina l’ossigeno con un’altra molecola, causando l’assorbimento di elettroni e la produzione di radicali liberi, che (come se fossero piccoli magneti) vanno alla ricerca di altre molecole a cui attaccarsi. Possiamo, quindi, definirli come veri e propri squali molecolari che danneggiano le molecole della membrana cellulare, i mitocondri (ovvero i centri energetici della cellula) e il DNA … I fattori che aggravano la produzione di radicali liberi sono: fumo, stress, diabete, amianto e sostanze tossiche in genere, pillola anticoncezionale, raggi uva, sforzi fisici eccessivi, contaminanti alimentari, lesioni articolari e muscolari, inquinamento da metalli e idrocarburi, solventi, infiammazioni croniche e invecchiamento … Di fatto ci usuriamo per stress, lavoro eccessivo, emozioni negative, alimentazione scorretta o sedentarietà, tutti fattori che accelerano la vecchiaia … È inutile utilizzare pastiglie, creme, fondotinta e altri prodotti pieni di conservanti e coloranti. Per stare bene e rimanere sani occorre uno stile di vita sano e un regime alimentare in gran parte  integrale e crudista.
(Roberto Antonio Bianchi --- Vivere sani fino a 100 anni ---)

Nessun commento:

Posta un commento

Medicina alternativa 2

Uno degli aspetti più attraenti delle terapie alternative è che il paziente deve partecipare al processo di guarigione , che molto dipende ...